La ScuolaIl CorsoChi SiamoAppuntamentiContatti
menu
L’Arteterapia è inscrivibile nella categoria delle professioni di aiuto e fonda le sue radici nel processo relazionale come veicolo per facilitare un percorso di crescita e benessere emotivo, affettivo e relazionale.
É questa una professione che è essa stessa un’arte, “un’arte del prendersi cura”, non trasferibile unicamente dalla attenta lettura di libri e materiale scientifico, ma trasmissibile dall’incontro profondo delle proprie esperienze, dei propri mondi e culture.

“Ritengo che oggi ci sia un disperato bisogno sociale di condotte creative”
(Carl Rogers)


LA SCUOLA

Questa scuola nasce dal desiderio di diffondere e condividere l’Arteterapia, una professione di aiuto che, attraverso pratiche professionali di matrice artistica (arte pittorica, collage, scultura, ecc...), facilita lo sviluppo del potenziale creativo quale fattore di benessere e crescita personale/gruppale, promuovendo la salute individuale e comunitaria.

La scuola di Arteterapia AtaKreA si pone l’obiettivo di formare arteterapeuti che conoscano il linguaggio artistico, il linguaggio del corpo come protagonista attivo dell’esperienza arteterapeutica, le caratteristiche del processo creativo e le sue conseguenze emotive, psicologiche e cognitive.
Applicando queste metodologie a scopo preventivo, terapeutico e riabilitativo l’allievo sarà formato a costruire piani di intervento individualizzati in relazione all’utenza coinvolta e a lavorare in collaborazione con le figure professionali coinvolte in una equipe multidisciplinare, sia in ambito pubblico che privato, nel rispetto della deontologia professionale.

Grazie all’eterogeneità del comitato scientifico e del gruppo docenti - professionisti che condividono la passione per l’arte e per la cura in tutti i suoi aspetti – la scuola AtaKreA mette a disposizione degli Allievi strumenti, metodologie e tecniche caratteristici di diversi approcci, integrandoli con la lettura dei fenomeni alla luce delle conoscenze che ci fornisce la letteratura psicologica. Sarà così possibile inscrivere il processo arteterapeutico in una cornice di riferimento umanistica e psicodinamica.

Durante tutto il triennio facilitiamo l’allievo affinché sviluppi, seguendo le proprie inclinazioni e curiosità, una conoscenza approfondita del proprio “strumentario relazionale e metodologico”, attraverso una individualizzazione del proprio percorso formativo (scelta dei seminari, possibilità di partecipare a formazioni residenziali intensive, tutoraggio nella scelta del tirocinio).
Inoltre la supervisione continuativa dei tirocini, delle esperienze osservative nonché dei laboratori esperienziali vissuti durante la didattica, supporterà l’allievo durante tutto il triennio.